/

Blog

Si può andare in Salento senza immergersi nella sua ricca tradizione culinaria? Assolutamente no! Stiamo parlando di una delle cucine più gustose d'Italia!

La tradizione di cucina povera radicata nel territorio si basa su prodotti freschi e locali, per questo i piatti tipici sono assolutamente deliziosi.

Le prelibatezze salentine e la tradizione culinaria

La cucina del Salento si caratterizza per i sapori semplici della tradizione contadina e marinara, che si esprime attraverso antiche ricette tramandate nel tempo e conservatesi per il loro gusto unico e autentico.

Uno dei piatti più semplici, ma anche più rappresentativi di questa terra, sono le pittule, pasta lievitata e fritta che può essere servita semplice o condita a piacere con vari ingredienti, tra cui spiccano i peperoni, il baccalà o un condimento alla pizzaiola.

Altro prodotto tipico salentino è la frisa, un tarallo secco e croccante che viene ammollato per qualche minuto in acqua e gustato con olio e pomodoro (o qualsiasi altra cosa).

Tra i piatti più tipicamente marinari emerge la scapece gallipolina, a base di pesciolini fritti e marinati in aceto, zafferano e pane: street food immancabile nelle feste di paese e tra le vie del centro storico di Gallipoli!

Questi squisiti piatti possono essere degustati con accanto un bel bicchiere di vino tipico salentino, tra cui spiccano il Negroamaro e il Primitivo.

I dolci tipici salentini

Non c’è cucina tipica che si rispetti che non includa dei prodotti dolciari. Nel Salento i più famosi sono senza dubbio i pasticciotti leccesi e i mustazzoli.

Si tratta, nel primo caso, di dolci di pasta frolla dal tenero cuore di crema pasticcera, che oramai si possono trovare in diversi gusti e varianti. Il dolce è originario della cittadina di Galatina, ma si è diffuso in tutto il Salento fino a diventarne un vero e proprio emblema!

I mustazzoli, invece, sono biscotti a base di cacao e frutta secca ricoperti da gustosa glassa al cioccolato: un tripudio di dolcezza che si può trovare nei biscottifici, nei supermercati e nelle bancarelle delle feste di paese.

Piccolo gioiello sullo Ionio, Santa Maria al Bagno, marina di Nardò, è relativamente meno conosciuta rispetto ad altre mete della zona e proprio per questo ancora più suggestiva ed esclusiva.

Cenni storici

Santa Maria al Bagno sorge a ridosso delle insenature sabbiose che da sempre hanno offerto un riparo naturale alle barche dei pescatori. Infatti gli archeologi hanno rinvenuto resti di insediamenti umani risalenti al Neolitico; una delle dimore di questi salentini preistorici era la Grotta del Fico, posta a circa 500m dalla spiaggia, in cui sono stati ritrovati strumenti di caccia e utensili in ceramica.

Successivamente la zona è stata abitata dai Messapi, popolazione italica diffusa in tutta la Puglia meridionale. Le tracce di questa civiltà complessa e strutturata sono ancora visibili specialmente nella necropoli, in cui si celebravano i riti funerari e si seppellivano i cari estinti.

Questi due siti fanno parte di una splendida passeggiata culturale, a metà fra il trekking e la speleologia, adatta anche agli sportivi occasionali, in una immersione totale fra le formazioni carsiche che offrivano rifugio naturale ai nostri antenati e la macchia mediterranea incontaminata.

Successivamente la zona è stata soggetta a diverse dominazioni, a partire da quella romana. Le risorse naturali, in primis in prezioso olio d'oliva, e la posizione geografica a cavallo delle rotte commerciali che collegavano Oriente e Occidente, hanno attirato le mire di conquista dei principali sovrani europei ma anche le scorribande di pirati e predoni.

La Torre delle Quattro Colonne è proprio una testimonianza di questi scontri. Venne fatta erigere dall'Imperatore Carlo V sulle rive del fiume Galatena, in modo da avvistare eventuali navi di invasori e proteggere la sorgente di acqua dolce, necessaria per le popolazioni locali. Dell'originaria fortezza rimangono oggi soltanto i bastioni angolari, da cui il nome attuale.

Una meta turistica di relax

Avvicinandoci ai giorni nostri, Santa Maria al Bagno è divenuta una rinomata meta balneare e termale. Questa fortunata combinazione paesaggistica ha attirato l'aristocrazia politica ed economica del secolo scorso che qui cercava refrigerio e relax. Questi ricchi ed esigenti visitatori erano soliti soggiornare nelle lussuose ville in stile Liberty che ancora oggi si possono visitare ed in alcuni casi sono state convertite in strutture ricettive di gran classe.

Santa Maria al Bagno è una meta molto amata anche dagli appassionati di pesca subacquea e non. Infatti le formazioni rocciose a picco sul mare trasparente, pullulano di fauna marina e sono anche fra le specialità della cucina locale.

Se siete amanti della natura e cercate relax ed esclusività, questo piccolo borgo sarà una scoperta indimenticabile. Oltretutto sarete distanti pochi chilometri dai vivaci centri della movida salentina, come Gallipoli, Leuca e Lecce, raggiungibili non solo in auto ma anche ben collegati dalle linee locali che in estate si intensificano per servire tutte le mete turistiche più nascoste.

Holidayz è una piattaforma online che permette di programmare le proprie vacanze 4.0 in totale autonomia e immediatezza, in quanto offre una vasta gamma di soggiorni nel Salento tra cui appartamenti, bed and breakfast, case rurali e hotel.

Ma non solo: il portale è pensato per offrire al turista molto di più di un alloggio, grazie a una serie di proposte esperienziali per vivere il Salento in un’immersione totale.

Esperienza del Viaggiatore

La mission principale di Holidayz è quella di far vivere una completa esperienza di viaggio agli utenti, attraverso esperienze a stretto contatto con la natura, degustazioni di prodotti tipici e tante altre escursioni.

Le proposte offerte sul portale aiutano il turista a vivere più approfonditamente la propria esperienza del territorio, usufruendo di tour e servizi ben organizzati e garantiti.

Ampia Scelta di Strutture Ricettive

Il fiore all'occhiello di Holidayz è il grande assortimento di strutture ricettive nel Salento, accessibili a tutte le esigenze e a tutte le tasche.

L'alloggio rappresenta infatti una parte importante della propria vacanza, poiché è proprio qui che ci si riposa e rilassa maggiormente.

Destinazioni

Le destinazioni di Holidayz si trovano nel Salento, in particolar modo Gallipoli, meta turistica sempre più ambita da viaggiatori italiani e stranieri per via delle sue spiagge e della natura incontaminata, dove uliveti secolari e macchia mediterranea la fanno da padroni.

Come Scegliere la Struttura Ricettiva

Su questa piattaforma è possibile scegliere la struttura ricettiva più adatta alle proprie esigenze e ai propri gusti personali.

In molte di queste sono inoltre ammessi gli animali per consentire una vacanza in compagnia dei propri amici a quattro zampe.

La scelta è facilitata dalla presenza di un intuitivo menu a tendina, nel quale è possibile inserire la destinazione prescelta, il tipo di alloggio, la data di check-in/check-out e il numero di ospiti.

I filtri aiutano l’utente a selezionare le soluzioni più confacenti alle proprie esigenze in pochi e semplici clic!

I Partner di Holidayz

Al fine di garantire una vacanza indimenticabile nel Salento, Holidayz si appoggia a numerosi partner che offrono servizi molto utili come noleggio biciclette/auto, ristoranti, enoteche, bar sulla spiaggia, caseifici e agenzie di prenotazione escursioni.

Offerte per Tutti Senza Commissioni

Su questo portale di prenotazione vacanze sono disponibili offerte per tutti, anche low cost e last minute per chi non ha avuto il tempo di organizzare il proprio viaggio.

Prima della prenotazione è inoltre possibile leggere eventuali recensioni dei clienti precedenti.

In caso di dubbi o particolari richieste, sono disponibili i contatti diretti della struttura ricettiva prescelta per evitare l'insorgere di qualunque malinteso che potrebbe compromettere la buona qualità del proprio soggiorno.

Ultimo dettaglio, ma non per questo meno importante, è la totale assenza di commissioni per il sito! Prenota subito la tua vacanza direttamente sul portale.